• Roma per 2: Aeronautica Militare...vola

      Giancarlo Simeoli sta facendo una bellissima discesa verso Lipari nella per2.

      Roma, 10 aprile 2017 - Nella "Romaper2" Aeronautica Militare è partita davvero come un Jet e non accenna a rallentare. Nonostante il valore della barca, un Vismara 46 da tutti chiamato il “Giallone”, e l’esperienza di Giancarlo Simeoli e Michele Vaccari, è questa la vera sorpresa della “Per2”. Sono passati a Ventotene questa mattina alle 11:58 secondi assoluti e preceduti di 15’ solo dallo Swan  65 Shirlaf che, come è palese, ha tutt’altra potenza e un equipaggio numeroso (e che equipaggio!).
      Nella loro classe hanno dato quasi due ore ai più diretti inseguitori. Zigo Zago, Grand Soleil 37B di Marco Emili e Giovanni Fregoli è passato alle 13:20, precedendo di poco i due Sun Fast 3600, Bora Fast, di Piercarlo Antonelli e Giovanni Bonzio, passato alle 13:23, e Lunatika di Stefano Chiarotti e Ambrogio Beccaria, passata alle 13:31. Ora Aeronautica Militare viaggia verso Lipari a 5.1 nodi precedendo di 13 miglia Javal 2 di Filiberto e Gianluca Gioia e Lunatika  
       
      Tra i solitari registriamo il ritiro di Luca Sabiu e del suo Mini 6.50 Vivere la Vela:”E’ andata in blocco la pila  -  ha commentato da bordo Luca – e mi da errore 52 che non so cosa significhi. Questo ha scatenato un blocco sull’Ais e subito dopo l’autopilota non si agganciava più. Fa contatto ma non si aggancia. Probabilmente ha una tensione troppo bassa Ho resettato e sono riuscito a ripartire ma dopo poco si è rifermato. Era impossibile continuare per altre 400 miglia senza autopilota”.
       
      Intanto Alberto Bona si sta tirando via dalla pazza folla ed ha preso decisamente il comando della corsa dopo una prima notte un po’ in sordina. A Ventotene, infatti era passato primo Carlo Potestà (23:32), seguito da Michel Cohen (12:38) e con Alberto solo terzo (13:07). Ora ha preso il largo e viaggia con 6 miglia di vantaggio su Phantomas e 19 su Extremelife di Maurizio Vettorato.
       
      Nella “PerTutti” il duello è tra i due pesi massimi Shirlaf e Junoplano. A Ventotene aveva prevalso lo Swan di Stefano Pelizza (11:43) su Junoplano (11:54) e Scricca (12:03). Alle 20 di stasera, Junoplano ha preso decisamente il comando e presenta 3 miglia di vantaggio su Shirlaf e 10 su Scricca.  

      PER CHI VOLESSE SCARICARE IL FILMATO DELLA PARTENZA IL LINK E'
      https://we.tl/UOpbW9cjKM


      Clicca qui per scaricare queste ed altre foto in hr

      Comunicato n. 092017/RX1-2-Tutti

      Comunicazione a cura di

      Roberto Imbastaro: 335 7277713